Guardiamo al passato con occhio critico per capire meglio il presente e plasmare insieme il futuro!

Il Museo delle Donne di Merano si propone come vivace luogo d’incontro culturale. Facilita la comprensione reciproca, il rispetto e lo scambio tra: generi, gruppi linguistici e culturali, religioni, ideologie, identità di genere, preferenze sessuali, età, abilità e persone provenienti da situazioni sociali differenti.

Il Museo delle Donne è stato progettato da donne* per rendere visibili i saperi, le esperienze e le auto-rappresentazioni femminili. Comunque è un luogo aperto a chiunque, poiché solo insieme possiamo riscrivere la storia e offrire pari opportunità e dignità a ogni persona.

Ti abbiamo incuriosito? Vieni a scoprire la storia in modo diverso! Lasciati ispirare!

Perché abbiamo bisogno di un museo delle donne?

Il Museo delle Donne di Merano ha come obiettivo di rendere visibili le donne* in tutti i settori della società. A tal fine, ricerca ed espone beni materiali e immateriali delle donne*, la loro storia, la loro vita, le loro arti e le loro culture. Le realtà dimenticate e perdute devono essere riscoperte affinché le donne* appaiano come protagoniste attive della storiografia. Allo stesso tempo è necessario che emergano in modo critico contesti sociali e ruoli di genere convenzionali.

Il Museo delle Donne vuole contribuire a rendere visibile le rappresentazioni femminili come elemento fondamentale del patrimonio culturale già esistente. Grazie a mostre, workshop, eventi, tavoli di discussione e contributi sul blog, chiunque può partecipare alla riflessione e alla realizzazione di una società più equa.
Donne* = Questo termine comprende tutte le persone che si identificano come donne.


Gli ambiti di competenza del Museo delle Donne sono:
  • Lavoro di divulgazione mediante mostre, eventi e conferenze
  • Sviluppo di testi, materiali visivi e mostre inclusivi e rispettosi delle differenze di genere
  • Attività educative e di orientamento (scuole, giovani, famiglie e adulti)
  • Attivismo diretto per un cambiamento strutturale e politico della società
  • Lavoro di rete con partner locali e internazionali

  • Sensibilizzazione tramite canali di comunicazione digitali
  • Promozione e partecipazione alla ricerca di genere
  • Archiviazione di tutti i contenuti, le mostre e gli eventi realizzati fino ad oggi
  • Ampliamento della biblioteca specializzata
  • Ampliamento e conservazione della collezione di abiti storici e oggetti di uso quotidiano
"Ogni donna cambia, quando scopre 
di avere una storia." 
Gerda Lerner

My Work Is Your Foundation

La vetrina in prestito 01.12.2022 - marzo 2023 L'essenziale solitamente è invisibile. Un esempio: il lavoro di cura. Un operato che spesso viene…

ALTRO

La stanza delle meraviglie al femminile

Mostra temporanea da metà gennaio ad aprile 2023 Curiosità della collezione del Museo delle donne Venite a scoprire i tesori nascosti del …

ALTRO