1923

Nel 1923 la Cassa di Risparmio e Prestiti ha acquistato l´edificio. Così nacque la Banca Popolare dell’Alto Adige, che ancora oggi occupa la parte inferiore. Gli affreschi della chiesa sono stati documentati, parzialmente asportati e trasferiti nel grande chiostro.

Lascia un commento